Al Ristorante: “Vorrei un palloncino già gonfiato da un astemio”

Mi sono intrattenuto a pranzo, con amici clienti o clienti amici (esistono ancora!) da Silvestro de Il Boschetto di Olevano Romano. Tutto ottimo ma non è di questo che voglio parlarvi (anche perchè certi piatti è meglio gustarli che raccontarli).

Abbiamo accompagnato il tutto con dell’ottimo vino ma, indecisi se aprire un’altra bottiglia, visto che vi era anche da guidare, il titolare e tutto fare Silvestro ha rotto gli induci dicendoci: “Non vi preoccupate, tanto ho di là pronti due palloncini già gonfiati da un astemio”.

La battuta ci ha consentito di chiudere il pranzo, e l’ottimo incontro di amicizia/lavoro, con una sonora risata e… un gran sorso d’acqua ed è stato veramente un buongiorgio!

@giorjolly

proprio dopo lo stappo - fotografia di GiorJolly
proprio dopo lo stappo – fotografia di GiorJolly

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.