“Ringrazio il Cielo e la chitarra”, parole di Vasco Rossi

Mi riprometto spesso di non scrivere troppo di e su Vasco Rossi per non sembrare mono tematico anche se questa non credo sia una accusa che mi si possa rivolgere vista la varietà di argomenti anche trattati in questo spazio denominato “buongiorgio“.

Dopo il mio libro “Vasco Rossi – Modena Park” mi stanno succedendo tante cose anche contrastanti che toccano anche la profonda sfera personale.

Voglio parlarvi solo di quelle positive a cominciare dalle parole di quel sacerdote (e riportate qui) alla intervista presso la Radio Della Diocesi di Ascoli Piceno (che potete ri ascoltare qui) per giungere ad oggi, alle ultime parole usate da Vasco Rossi per salutare i cittadini e l’Amministrazione Modenese nel giorno del conferimento della cittadinanza onoraria (tutto il resoconto della giornata sul sito ufficiale di Vasco Rossi).

“Alla fine di tutto o all’inizio di tutto ringrazio sempre il cielo e la chitarra”.

Mi ricorda molto quello che scrissi suoi concetti spirituali che mi sono portato a casa da Modena Park.

Per me da oggi Vasco è cittadino onorario anche del popolo de IlCentuplo.

 

vr-ringrazio-il-cielo-e-la-chitarra

z

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *