Ti ammiro perchè usi le canzoni di Vasco Rossi per parlare anche dei nostri valori

Finita la celebrazione della Messa, l’anziano sacerdote, col quale nella vita mi sono scambiato poche confidenze e al quale do ancora del lei, mi fa cenno di raggiungerlo in sagrestia.

Dopo il “Prosit” sono da lui e, una volta da soli, mi chiede la cortesia (gratificante per me) di aiutarlo nella redazione di un testo sulle chiesine storiche del paesello e poi mi dice:

“Ho seguito su Facebook la tua presentazione del libro su Vasco Rossi a Civita Castellana. Complimenti. Ti ammiro perché usi le sue canzoni per parlare dei nostri principi e valori.”

E si volta lasciandomi il dolce ricordo di quelle parole uscite inaspettatamente dai suoi occhi e dal suo sorriso.

Ha capito appieno l’intento del mio libro. Grazie, ho ricevuto già il mio centuplo anche in questa occasione.

cappellino

 

 

z

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *