L’Asinello del Bambin Gesù

Il Natale è alle porte.

Tutti lo aspettiamo con ansia e trepidazione, soprattutto i bambini.

Nelle scuole è un tripudio di preparativi.

Canti, laboratori, stelle, luci colorate!

E nelle nostre case andiamo tutti alla ricerca degli addobbi e dei personaggi del presepe.

A proposito dei personaggi: in qualsiasi storia, poesia o filastrocca che si scriva o legga, si pone attenzione spesso e volentieri sempre ai soliti simboli o personaggi: la Stella Cometa, che traccia con la sua bellissima scia di luce il cammino per andare alla capanna, oppure ai Re Magi, che partiti da lontano, portano a Gesù ricchi doni, agli Angeli che con le loro immense ali lo abbracciano, lo proteggono e lo annunciano ai pastori; agli stessi pastori che sono i primi a conoscerlo.

Ma nessuno parla mai di lui, dell’umile asinello che è sempre là a riscaldare il Re dei Re.

E mi sono chiesta: come sarebbe il presepe senza l’Asinello?

La risposta mi è arrivata in un baleno:

  • Vuoto!

Perché da educatrice con occhi e cuore orientati verso la promozione di una ricchezza educativa creativa e personale il mio sguardo sì è rivolto naturalmente verso i più umili, verso chi, si fa da subito testimonianza di Dio. Ho incontrato Dio nell’asinello del Bambin Gesù! Questo animale da traino, dalle umili origini, è con Lui sempre, per tutto il corso della sua vita, ma mai in modo invadente: testimone discreto della sua venuta al mondo, lo assiste silenziosamente come fa un buon padre riscaldandolo con il suo respiro, lo accompagna nella sua crescita fino al suo ingresso nella Città Santa.

Ed è così che, come l’Asinello, anche Dio ogni giorno si manifesta nelle nostre vite, con rispetto e discrezione, in punta di piedi, senza che ce ne accorgiamo.

Ci indica la strada e ci guida nelle nostre scelte.

Non è mai invadente: tutto sta a noi.

Chi vuole lo trova, proprio come ho fatto io, basta guardarsi intorno con semplicità e soprattutto con gli occhi del cuore!

L’Asinello del Bambin Gesù è una filastrocca per bambini premiata al IX concorso nazionale natalizio 2022 indetto dalla Casa Editrice Kimerik nel libro AA.VV Poesie sul Natale, scritta dall’autrice Teodora Chirizzi.

Albarita Palmieri e Teodora Chirizzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *