Tutta la meraviglia dell’amore in due bellissime canzoni

Ci sono due canzoni d’amore di Marco Mengoni che amo particolarmente. La prima è Guerriero scritta nel 2015, la seconda Cambia un uomo, del 2021, che a mio parere si può annoverare fra i capolavori della musica italiana degli ultimi anni. Leggendo i testi delle due canzoni ho scoperto l’evoluzione di un amore.

In Guerriero il protagonista declama il suo amore alla sua donna dichiarandosi pronto ad affrontare ogni pericolo, a spaccare il mondo ad aiutarla in ogni difficoltà, “ supereremo tutto e resteremo in piedi “ ti resterò accanto finché vorrai” .

Poi appunto qualche anno dopo scrive Cambia un uomo. Qui il protagonista mette a nudo le proprie fragilità “ io sono questo e non vado fiero” . La canzone si apre con un accorato “dimmi di riprovare ma non di rinunciare “ e la speranza del protagonista è avere il perdono dalla sua amata “perché solo nel perdono cambia un uomo”. Non vuole rinunciare al loro amore, e di nuovo implora “ dimmi di riprovare ma non di rinunciare “

Ecco qua l’evoluzione di un amore. Dal Guerriero dei primi tempi in cui l’innamoramento ci fa sentire invincibili, capaci di affrontare il mondo senza paura e di affrontare insieme ogni difficoltà, e di starci accanto, ma solo “ finché vorrai”, al Cambia un uomo, dove l’innamoramento è ormai alle spalle ma è subentrato l’amore, quello vero, che non è più sentimento ma volontà di stare insieme. E quindi consapevoli di poter cambiare se ci viene data l’opportunità del perdono, si decide di riprovare invece che rinunciare.

Tutta la meraviglia dell’amore in due bellissime canzoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *