Trasforma il tuo dolore in danza

Si vede se hai fatto esperienza di Dio se ami e se i tuoi occhi sono pieni di luce. Se non ami, sei il più povero al mondo. L’amore che doni è la vera ricchezza che hai e che rimane per sempre.

Vivere in pienezza la vita è il primo atto di felicità. Non perdere tempo nel lamentarti e nel pettegolezzo, ma impegnati con piccoli atti d’amore ogni giorno e parole di luce per chi incontri. La vita è un dono grandissimo, non sprecarla, ma spendila per il bene degli altri.

Aveva ragione Shakespeare: “Trasforma il tuo dolore in danza”. Il dolore paralizza, congela, blocca, immobilizza la vita. Invece la danza sblocca, dona calore, crea movimento, armonia e amicizia. Il tuo dolore può essere un fertilizzante di bene per gli altri. Fai danzare la tua vita e non ti fermare mai!

(fra Emiliano Antenucci)

ra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.