“Il mistero del ciondolo”: tre domande a Giorgia Pusceddu sul suo primo libro

Ho conosciuto Giorgia grazie alla collaborazione con l’Associazione Semi di Pace e, oltre ad averne apprezzato la generosità del donarsi nel volontariato, mi sono da subito meravigliato positivamente delle sue capacità professionali soprattutto nell’ambito grafico giornalistico, come potete ben vedere visitando il suo sito personale www.giorgiapusceddu.it

Giorgia è giovanissima e disponibilissima a imparare. Posso tranquillamente confermare che in questi mesi di collaborazione con noi ha accettato sempre, senza problemi, i consigli di un “vecchio giornalista” spesso migliorandoli mettendoci del suo, quel suo brio comunicativo favorito dalla freschezza della sua età.
Quindi sono io che ringrazio te Giorgia per averci portato una ventata di novità e, personalmente, sono molto curioso di poter leggere questo tuo libro anticipandomi, e anticipando i lettori de IlCentuplo, con tre piccole domande:

  1. Perchè un libro noir? In realtà non è solo noir, potremmo definirlo un “rose-noir”, non so se esista questo termine, comunque nell’idea che mi ero fatta riguardo il mio romanzo non ritenevo sufficiente inserire un solo genere bensì due, in modo da miscelare insieme le peculiarità di entrambi, per rendere lo scritto più coinvolgente e leggero.

2) Che cosa legge Giorgia nel suo tempo libero?

È una bella domanda, non c’è un genere in particolare che amo, leggo qualsiasi cosa, sono appassionata dal genere psicologico alle etichette delle bottiglie!! Comunque se ne dovessi scegliere uno particolare, sicuramente sarebbe il giallo. Amo risolvere i casi e andare a fondo su ogni cosa.

3) Che cosa fai per coltivare e mantenere viva e perfezionare sempre questa tua passione per lo scrivere?

Indubbiamente mi aiuta moltissimo la scuola, sono appassionata delle materie umanistiche, perciò è utile per arricchire la mia conoscenza. Inoltre mi tengo allenata scrivendo articoli di giornale, toccando per altro argomenti vasti. La curiosità non mi è mai mancata: quando noto qualcosa di interessante, faccio una ricerca e mi diverto a scrivere un articolo.

Il libro “Il mistero del Ciondolo” sarà presentato il prossimo 24 luglio alle ore 19 presso Salone delle Feste, Palazzo Bruschi a Tarquinia.
Come Centuplo saremo presenti e, anche a te cara Giorgia, auguro il centuplo, in questo ambito, già su questa terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.