Organizziamo corsi sulla felicità di vivere

Come ho potuto scrivere nel mio libro “Piccola Storia felice”: “Ogni mattina alzati e cerca la felicità. Vai in cerca della felicità che potresti già trovare accanto nel tuo letto (quindi senza bisogno neanche di alzarti), nell’altra stanza di casa tua, dal pianerottolo in poi, oltre quella serranda già aperta, nel sedile posteriore dell’autobus, oltre la porta del tuo ufficio, dietro il bancone del bar, davanti a una chiesa socchiusa e quindi comunque aperta, alla cassa del supermercato, dentro la divisa di un cameriere, nei chilometri dell’autista che ti riporta a casa.La felicità si conquista cercando ogni giorno l’allegria, partendo col sorriso, portando il sorriso (che è molto contagioso), coltivando il sorriso, custodendo il sorriso. Giorno dopo giorno come un allenamento poi tutto diventerà più facile”

Mi ritrovo quindi tantissimo nell’idea dell’amico Fra Emiliano Antenucci, rettore del Santuario della Madonna del Silenzio in Avezzano: “La prima vocazione per cui siamo sulla terra è la felicità. Prima di fare corsi matrimoniali o vocazionali, farei corsi sulla felicità di vivere. A che cosa serve una persona consacrata o sposata che è triste? Fatti sempre una domanda: “Sei felice?”. Se la risposta è affermativa. Sarai festoso, fecondo e fertile nella vita”.

A disposizione! Noi del Centuplo siamo nati e siamo qui per questo!

Piccola storia felice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.