Io non voglio mandare fucili ma colombe di pace per farle volare nel cielo

Io non voglio mandare armi, ma giocattoli ai bambini ucraini e fiori ai soldati per seppellire dignitosamente i loro compagni morti in battaglia. Io non voglio mandare fucili, ma colombe di pace per farle volare nel cielo. Io non voglio mandare missili, ma messaggi di pace perché siamo tutti fratelli. Io non voglio la guerra, perché siamo tutti perdenti e falliti in umanità. Io non voglio le marce della pace, ma eserciti di persone in preghiera per disarmare l’odio e costruire un mondo più bello. Sia la guerra che l’ipocrisia della pace non servono, perché alle volte sembriamo tutti figli di Caino.

Invece, ricordaci Signore che siamo tutti figli di Dio. Amen

(fra Emiliano Antenucci)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.