Anche lo stolto quando tace passa per saggio

Un giovane dalla pelle nera chiede l’ elemosina all’ingresso del bar. Lo invitiamo – il mio confratello e io – a fare colazione con noi. Entra felice. Prende cappuccino e cornetto. Ringrazia mille volte. Sento un signore, alle mie spalle, borbottare: « Chissà se fosse stato un bianco gli avrebbero offerto la colazione». Mi sono ricordato che nella Bibbia è scritto che “ anche lo stolto quando tace passa per saggio”. Purtroppo non sempre accade. Dio vi benedica.

Padre Maurizio Patriciello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.