Giornata Internazionale del volontariato, il palinsesto Rai. Un weekend dedicato a chi si dedica agli altri

Istituita con la risoluzione 40/212 dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, il 17 dicembre 1985, la giornata mondiale del volontariato viene celebrata il 5 dicembre di ogni anno. È dedicata alle associazioni e ai semplici cittadini che dedicano parte del loro tempo all’aiuto e al benessere degli altri.

La Rai, nella propria mission di Servizio Pubblico, ha presentato alla stampa il proprio impegno in questa occasione di rilevanza sociale, che interesserà in particolar modo i lettori de Il Centuplo. Difatti, l’emittente di Stato dedicherà, nel corso dell’intero weekend, tra il 4 ed il 5 dicembre, spazi e programmi dedicati alla ricorrenza, a partire da “A Sua Immagine”, che nella puntata in onda sabato 4 dicembre alle 15.30 su Rai1 racconterà la storia di coraggio e di altruismo di Susy, che ha raccolto l’eredità del fratello Gianluca, tatuatore napoletano trucidato dalla camorra nel febbraio del 2010, conducendo la sua battaglia per la legalità con l’Associazione Libera di Don Luigi Ciotti, per raccontare la  storia di Gianluca a studenti e detenuti. Ancora su Rai1, domenica 5 dicembre, uno spazio della trasmissione “Uno Mattina in Famiglia”, in onda alle 8.30, sarà dedicato alla Giornata del volontariato. Su Rai 2, invece, sarà “Sulla via di Damasco”, in onda alle 8.40, a celebrare la giornata con un appello della conduttrice, Eva Crosetta, volto a sollecitare l’impegno civile e solidale dei cittadini. Tutte le testate giornalistiche Rai daranno spazio all’iniziativa, con Rainews24, in particolare, che racconterà le storie di tre persone che hanno dedicato la propria vita al volontariato, e ospiterà in studio, nel corso della giornata, diversi rappresentanti delle Istituzioni e delle Associazioni di volontariato. Non mancherà l’impegno della Testa Giornalistica Regionale, in modo specifico la redazione siciliana, che visiterà due centri di volontariato (uno nel cuore di Palermo, l’altro a Licata) che portano avanti progetti di “rigenerazione urbana” reimpiegando manufatti o strutture abbandonate. Rai Storia, invece, proporrà, alle 11.30 di domenica 5, il documentario “Sorelle. Storia delle infermiere volontarie della CRI”, di Marta La Licata, diretto da Matteo Berdini, con le testimonianze della storica Stefania Bartoloni, di Sorella Monica Dialuce, Ispettrice Nazionale delle IIVV della CRI dal 2014 al 2018, del Col. Med. Ettore Calzolari dell’ufficio storico della CRI militare, e delle sorelle Alessandra Legnani, Elisabetta Gualdi e Ilaria Valeri. RaiPlay, infine, dedicherà alla Giornata dei volontari diversi titoli della sezione Documentari:

•    Solidali d’Italia – ciclo di documentari prodotto da Rai Italia sugli italiani impegnati all’estero (Myanmar, Mozambico, Tunisia, Senegal, Giordania) in attività di cooperazione allo sviluppo (2019)

•    Indifesa – due protagonisti di “Braccialetti Rossi”, Brando Pacitto e Mirko Trovato, sono stati in Perù per conoscere i progetti di Terres des Hommes e sostenere le beneficiarie dei programmi Indifesa, nati per contrastare la violenza e lo sfruttamento delle bambine e delle ragazze andine nell’area di Cusco (2017)

•    Miss Sarajevo – Il 21 dicembre 1997 a Mostar viene inaugurato il Pavarotti Musiki Center, un centro aperto ai bambini di tutte le etnie, religioni e a ogni forma di handicap, voluto fortemente da Luciano Pavarotti e da altri artisti di fama internazionale dopo che Inela Nogic, miss Sarajevo 1993, lanciò un appello al mondo “Non lasciate che ci uccidano!” (2018)   


•    Sorelle d’Italia – tre ritratti di donne di differenti età e diversa provenienza – Giorgia a Pordenone, Lorena a Bardonecchia, in Val di Susa al confine con la Francia ed Elena, in provincia di Como al confine con la Svizzera – che hanno deciso di occuparsi di migranti al di fuori di strutture di accoglienza (parte del ciclo Doc 3, 2018). Nella sezione Programmi sarà invece in evidenza la trasmissione Sulla via di Damasco, racconto approfondito sulla variegata realtà ecumenica, umana e sociale, dedita al volontariato sul territorio italiano e non solo.

Tutta l’offerta Rai, poi, sarà rilanciata sul portale Rai Cultura – www.raicultura.it – e sui canali web e social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.