Ci troveremo, con gli arzanesi onesti, a bere un caffè al Roxy Bar

C’era un solo posto dove andare a bere il caffè stamattina ed era il bar Roxy di Arzano. Ci siamo andati. Per stringere la mano ad Armando, il proprietario, ancora incredulo per il ferimento di 5 persone nel suo locale. Per dire agli arzanesi onesti: “ Non abbiate paura!”. Per ricordare ai camorristi che la strada da loro intrapresa è un vicolo cieco. Che conduce o al carcere o al camposanto. Viva la vita. Sempre. Soprattutto quando i prepotenti camorristi vorrebbero umiliarla e calpestarla.

Padre Maurizio Patriciello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.