Il calcio è un’altra cosa rispetto a quello che vediamo oggi in Italia

E mentre in Italia, dopo Barzagli-Bonucci-Chiellini, anche l’Inter si avvia a vincere l’ennesimo scudetto con la difesa a 3, in Europa Psg e Bayern fanno un altro sport col 4231.

E mentre chi vincerà lo scudetto in Italia, arriva ultima nel girone di Champions con Monchengladbach, ottavo in Bundesliga e Shakhtar Donetsk, secondo in Ucraina, Psg e Bayern fanno un altro sport.

E mentre la Juve, che vince 9 scudetti di fila, esce fuori con il Porto, che a sua volta fa mezzo gol al minuto 184 contro il Chelsea, che nelle ultime 2 di Premier ne aveva subiti 6, Psg e Bayern fanno un altro sport.

E mentre in Italia il Napoli esce col Granada perché mancavano Mertens e Osimhen, in Champions Psg e Bayern fanno un altro sport senza Goretzka, Lewandowski, Douglas Costa, Tolisso, Sule, Gnabry, Verratti, Icardi, Florenzi e Marquinhos.

E mentre in Italia il campione del mondo Buffon, chiede il giallo per simulazione di Zielinski, reo di aver subito un fallo da rigore, in Europa Psg e Bayern fanno un altro sport. Senza aprire bocca.

E mentre in Italia si punta a vincere 1-0 perché i campionati si vincono con le migliori difese e quello che conta è il risultato, in Champions Psg e Bayern, tra andata e ritorno, hanno fatto un altro sport.

E mentre in Italia si punta a Papu Gomez e Aguero, entrambi del 1988, nella prossima stagione, Psg e Bayern fanno un altro sport con Davies 2000, Mbappé 98, Dagba 98, Bakker 2000, Kean 2000, Diallo, Pavard, Sané del 96 e Musiala del 2003.

E mentre in Italia, Orsato, nonostante abbia deciso lo scudetto 2018, viene ancora considerato un mito, in Europa, l’arbitro di Schio è l’unico fuori luogo in mezzo al campo. Fischia un fallo di Navas sul proprio calciatore Paredes e ferma (il guardalinee) un inesistente fuorigioco di Mbappé che avrebbe fatto gol tutto solo lanciato verso il portiere. In tutto ciò Psg e Bayern hanno continuato a fare un altro sport.

E mentre in Italia Gasperini fa annullare un test antidoping, si corrompe la più grande Università per Stranieri per acquistare Suarez, Ibra se ne va a Sanremo, Ronaldo lancia la maglia al raccattapalle e gli fa pure prendere una multa, Bernardeschi titolare in Nazionale, Caressa parla venti minuti di Danilo, De Laurentiis si abboffa di silenzi stampa, Rovella 20 milioni nonostante sia in scadenza, Lotito fa giocare i positivi, la Figc non riconosce l’Asl, Dazn acquista i diritti ma si blocca la partita da App ecc ecc… in Europa stasera Paris Saint Germain e Bayern Monaco, così come all’andata sotto la neve, hanno fatto un altro sport. E per una sera ci hanno riavvicinato a quello che resta lo sport più bello del mondo, il calcio! ⚽

leggi anche

dal web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.