A Vedano al Lambro un Dante Flashmob

Il 25 marzo 2021 è il Dantedì, la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, che quest’anno assume particolare valore poiché ricorre il settecentesimo anniversario della morte del “sommo poeta”, simbolo e icona della cultura italiana nel mondo e geniale creatore della Divina Commedia. Secondo gli studiosi il 25 marzo sarebbe infatti il giorno in cui Dante iniziò il suo viaggio nell’aldilà.

Il comune di Vedano al Lambro (provincia di Monza e Brianza), attraverso il suo Assessorato alla Cultura, ha voluto sottolineare la valenza di questa giornata dando l’avvio a manifestazioni volte a celebrare l’opera dantesca in tutta Italia e nel mondo, con un evento significativo, tangibile e non solo virtuale. Nella giornata del 25 marzo, la piazza di Vedano al Lambro è stata lo scenario per l’iniziativa del Dante Flashmob che ha previsto l’allestimento della SELVA OSCURA su un albero di gelso, a cura dell’associazione Sul filo dell’Arte. Durante tutta la giornata il primo canto dell’Inferno è stato diffuso attraverso la voce di Vittorio Sermonti.

Questa iniziativa, lanciata da Emons edizioni e accolta dalla Biblioteca Civica, si è svolta contemporaneamente in numerose città italiane.

Monica Sanvito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *