Sarei contento se San Giuseppe diventasse anche tuo amico


“L’angelo Gabriele fu mandato da Dio a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe”. Che meraviglioso uomo è Giuseppe. Purtroppo da non tutti compreso, amato, pregato.

Da un po’ di anni godo del dono della sua amicizia che mi accompagna nel mio cammino. E sarei contento se diventasse anche tuo amico. Per questo desidero proporti come delle “pillole concentrate” nella speranza che con il tempo possano sprigionare…una meravigliosa amicizia con lui.

Anzitutto la sua immagine: lo dipingono anziano per salvaguardare la verginità di Maria. Ma la sua perfezione umana e spirituale, lo faceva stare e vivere con “affetto verginale la relazione sponsale con Maria”.

Giuseppe è il sognatore di Nazaret, l’uomo dal cuore poetico e tenero. Quanto abbiamo bisogno di sognare, specialmente in questo tempo così triste e quasi senza speranza, perchè “quando sogniamo le cose grandi, le cose belle, ci avviciniamo al sogno di Dio, le cose che Dio sogna su di noi”.

Per lui una vita nella penombra, ma illuminata da Maria e Gesù! Giuseppe ci fa intravedere, che quando si vive la propria vocazione con amore “ciò ch’è piccolo diventa grande”.

Buona giornata e buon cammino in compagnia di san Giuseppe.

Padre Pino Sorrentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.