In Italia gli insegnanti più anziani e più poveri d’Europa

Gli insegnanti italiani sono i più vecchi d’Europa.
In Italia il 53% di loro ha più di 50 anni, mentre il 17% ha più di 60 anni. Per trovare un personale docente con un’anzianità prossima alla nostra (ma più bassa) bisogna andare in Bulgaria (48% sopra i 50 anni), Grecia (47%) e Austria (45%).

Gli insegnanti più giovani si trovano nelle scuole di Malta e del Regno Unito, dove gli over 50 sono appena il 20%, mentre l’età media dei docenti tedeschi è di 40 anni.

I nostri insegnanti sono i più anziani ma anche i più poveri: guadagnano in media 30.000 euro lordi all’anno contro i 43.000 euro dei francesi e i 65.000 dei tedeschi.

Insomma, i primati non ci mancano. Peccato che siano spesso nella parte sbagliata della classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.