E’ morto Steven Babbi, abbandonato dallo Stato, aiutato dalla sua azienda

Decorsi 180 giorni l’INPS non riconosce più l’indennità ai malati oncologici. Steven Babbi, assieme alla sua azienda, si batteva per cambiare questa legge. Perché chi è malato di cancro non sceglie di esserlo, e non decide lui quando (e se) guarirà.

Il datore di lavoro di Steven, una persona meravigliosa che ho potuto conoscere, ha continuato comunque a pagargli lo stipendio, sostituendosi a uno Stato tanto indifferente quanto inefficiente. Ma non tutti hanno questa sensibilità. E questa possibilità.

Ora Steven non c’è più. Il cancro se l’è portato via. Ricordare la sua battaglia, è ciò che di meglio si può fare per rendergli l’onore e l’affetto che merita.

Elisabetta Aldrovandi

guarda il servizio de Le Iene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.