Quando la satira provoca sdegno

Solitamente si invidia ciò che non si possiede. Ed ecco spiegato il motivo per cui, all’estero, quando ci vogliono prendere di mira si concentrano sul nostro cibo, scivolando spesso in luoghi comuni e oramai sorpassati.

Senza il timore di peccare di presunzione, posso affermare comunque, con assoluta certezza, che il cibo migliore si possa mangiare solo in Italia.

Premessa necessaria per parlare della vignetta, che voleva essere satirica, di Charlie Hebdo.

image

“Sisma all’italiana. Penne al pomodoro. Penne gratinate. Lasagne.”

Sacrosanta libertà di parola.

Sacrosanta libertà di giudizio: sdegnata ho pensato che no, non era il caso.

Qualcuno ha mai detto ai vignettisti che non c’è nulla da ridere quando muore qualcuno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.