Nel dibattito sull’aborto c’è sempre un grande assente: il bambino concepito

Abbiamo già anche noi qui dedicato troppo tempo a parlare del confronto tra due nulla perché anche da queste discussioni è rimasto fuori il protagonista, lui, quel bambino che c’è, è stato concepito, in qualsiasi modo non ci interessa, e che vorrebbe, inevitabilmente e naturalmente, solo nascere e che se non fosse tirato con la forcipe…. nascerebbe.

Leggi il seguito

Giorgia, 9 anni, malata di tumore, ha seguito le lezioni via Skype e poi è tornata in classe

Skype è stato il nostro contatto e, se da un lato le ha permesso di non perdere nessuna lezione e le ha dato modo di sentirsi parte integrante della classe, dall’altro lato ha fatto vedere a noi i suoi cambiamenti fisici e le sue tribolazioni. Non è stato semplice assistere inermi alla caduta dei suoi fluidi capelli, all’apparizione delle profonde occhiaie che a lungo l’hanno segnata, a quelle flebo costantemente attaccate al braccio eppure, in tutto questo, Giorgia non ha mai mollato.

Leggi il seguito

Poche centinaia di metri nella faggeta ed ecco il romitorio di San Girolamo

L’Eremo di San Girolamo è un piccolo complesso completamente scavato in una roccia tefritica di origine vulcanica che emerge dal terreno della faggeta. Questa roccia è stata fittamente lavorato nel tempo per creare ambienti, ripari, sedute e passaggi da Fra’ Girolamo Gabrielli che, nato da una nobile famiglia senese, vi si ritirò in penitenza nel 1525.

Leggi il seguito