Il presepe del nostro tempo

Siamo ancora nel pieno delle festività natalizie. Il Papa a più riprese, sia durante la veglia della notte di Natale, che durante la benedizione Urbi et Orbi nel giorno di Capodanno, ha ricordato la drammatica situazione di tantissime persone, costrette ad abbandonare la propria terra in cerca di speranza. Spesso però devono sbattere contro la chiusura gretta di una società chiusa nella propria opulenza, che non ha spazio per l’altro, anzi, nello “straniero” vi intravede una minaccia.

Poco prima delle feste invece mi era capitata sotto gli occhi questa fotografia, e non ho potuto fare a meno di scorgervi la portata profetica di ciò che vi nascondeva. Gesù ha più volte ribadito che saremo giudicati dall’amore, e che ogni piccolo gesto fatto ad uno dei fratelli più piccoli, è fatto a Lui!

Gesù torna a nascere anche nel nostro tempo e spesso non ce ne accorgiamo! L’augurio quindi è che questo 2018 possa aprire il nostro cuore all’accoglienza e all’amore!

 

25498465_1979802938701225_1593427934817391937_n

z

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *