Archivio categoria: luoghi da visitare

Tutti gli itinerari (a piedi) portano a Roma

Il prossimo fine settimana, 24 e 25 novembre 2018, segnaliamo un doppio appuntamento per gli appassionati del trekking e per gli amanti della natura e della storia. Due interessanti iniziative che si svolgeranno presso l’area archeologica di Veio e sulla via Francigena: Sabato 24 novembre 2018: In occasione dei “GiorniVerdi 2018“, iniziativa promossa dall’Ente Parco Regionale di Veio, i volontari dell’Associazione “Valorizziamo Veio” si occuperanno di accompagnare i partecipanti in una passeggiata tra i sentieri dell’area archeologica di Veio ad Isola Farnese sull’itinerario delle

Madonna del Latte: un capolavoro così in vista che non lo nota nessuno

A fianco della cantina vinicola Arnaldo Caprai (dove producono ottimo vino che fa bene al cuore, allo spirito e alla cultura) ho scoperto la piccola frazione di Maceratola e la splendida edicola della Madonna del Latte del Mesastris. “Maceratola è una frazione del comune di Foligno, in provincia di Perugia. Il nome “Maceratola” deriva da una fase del processo di lavorazione della canapa, la maceratura; fase che avveniva in alcune vasche o maceri pieni d’acqua ed era seguita dalla sbiancatura. Il paese è

Un piccolo “scalo” diventa, casualmente, un vero e proprio tuffo nel Medioevo

Da un cliente all’altro scegliendo di passare per l’interno delle colline marchigiane (precisamente da Montefano a Grottazzolina) mi sono imbattuto, per un errore mio di interpretazione del navigatore, nell’improvviso e ampio parcheggio di Montecosaro Scalo che si apre proprio di fronte alla Abbazia di Santa Maria a Piè di Chienti. Un rapido sguardo all’orologio mi ha permesso di capire che potevo prendermela con comoda, visto l’anticipo e quindi, scorgendo la porta dell’Abbazia aperta, ho deciso di fare una piccola sosta,

Borgo di Isola Farnese-San Pietro, ultima tappa: amo il respiro della Francigena

In occasione della “Giornata del Camminare”, iniziativa promossa da FederTrek, ente che promuove la diffusione della cultura del camminare attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini, del mondo dell’associazionismo e delle amministrazioni locali, l’Associazione Valorizziamo Veio ha aderito all’evento organizzando lo scorso sabato 13 ottobre una passeggiata sulla via Francigena tra il borgo di Isola Farnese e San Pietro, ovvero l’ultimo tratto della Via. Infatti l’Associazione Valorizziamo Veio, con una serie di iniziative sul territorio, da anni si occupa di attività di studio,

Due anni dopo il terremoto, il bar Sibilla di Pretare è ripartito… altrove

Per salire al Monte Vettore bisogna passare per Pretare (frazione di Arquata del Tronto) che è (ops, era) un delizioso paesino (conosciuto anche come il paese della Fate) che si snodava in mezzo a molte case vista montagna e, proprio all’altezza del bar Sibilla, vi era una curva così stretta d’aver paura a farla con la sola vettura, una alla volta, a senso alternato. Oggi Pretare sembra un muto quanto immutabile agglomerato di macerie urbane e la strada si snoda

Quando i sentieri non bastano e vai alla ricerca del verticale

Negli ultimi anni per me “fuggire in montagna”è diventato un bisogno fisiologico ma anche terapeutico. Proprio perché é una mia necessità mi sono formato per andarci con un corso di alpinismo, visto che mi accorgevo che mi affascinava ma rischiavo. I sentieri non mi bastavano e cercavo il verticale. Preparavo la mia escursione di ieri da giorni valutando anche cambi di programma per qualsiasi motivo (venti, nuvole stazionarie o pioggia). Sempre avere un piano B! Anche il C! In più

Immersione Isola di Giannutri: quando si salta dalla barca… non ci si può più tirare indietro!

L’esperienza fatta venerdì scorso ancora mi elettrizza…per farvela comprendere devo rapidamente dirvi come è cominciato tutto. Tempo fa un mio collega, Gianluca, mi dice che vuole cimentarsi nelle mie attività ricreative anche lui e quindi lo introduco al corso di speleologia che supera alla grande… Poi mi chiede insistentemente di fare subacquea insieme ad un altro collega, Christian, che ha però molte paure… Dopo averli coccolati accompagnandoli alle lezioni in piscina e aver risposte a mille loro dubbi siamo giunti

A San Feliciano al Lago si vive l’Inno a Maria riportato anche da Dante Alighieri

Una piccola salita, veramente pochissimi passi, e dal bellissimo lungo lago di San Feliciano a Magione si raggiunge la piccola parrocchia dello stesso paese (e stesso santo) che si apre con un angusto oratorio sulla sinistra dove ad accoglierci c’è Lei, Maria, introdotta dal celebre Inno a Maria di San Bernardo riportato anche da Dante nella Divina Commedia. Tutto questo puoi leggere scorgendo, alle spalle di Maria, la piccola isola di Polvese e l’altra sponda del lago Trasimeno col profilo di

Il mare aiuta anche a smettere di fumare

Sono tornato al Brigantino di Porto Recanati. Il tempo non era il massimo ma ho potuto godermi lo stesso il panorama, il mare e la bellezza di questo posto. Ho scritto una poesia, ho riletto con piacere il mio racconto dell’altra volta ma soprattutto ho smesso di fumare. Che cosa intendo dire? Tra le decine di cartelli e scritte che arricchiscono questo posto vi è quella in foto che dice: “No smoking. Respira aria buona, sei al mare”. Come a

Ogni anno da Montecelio al Divino Amore in un percorso personale e comunitario

Come tutti gli anni il sabato che precede la Pentecoste, la comunità di Montecelio, carica di intenzioni, parte alla volta del Santuario Madonna del Divino Amore che si trova sulla via Ardeatina a Roma . Prima dell’alba, intorno alle 3,30, i pellegrini di riuniscono davanti alla Chiesa principale del paese, in attesa che il parroco Padre Bernard Hylla apra la chiesa dando a tutti loro la benedizione e raccomandando di riflettere, di leggersi interiormente, durante il tragitto per raggiungere il

« Articoli precedenti