Lollo

lollo

Lollo Non ti aspetti mai niente non gioisci e non temi Gli occhi sempre più stretti che si abbassano a terra a inchiodare la gente come cieli sereni in un giorno di guerra Uno sguardo che ha visto nell’abisso profondo dall’altezza di un metro tutto il male del mondo E cammini sul campo lo scarpino slacciato uccellino sul banco del negozio sbagliato Siamo tutti perduti siamo senza speranza se tu adesso ti trovi solo lì in quella stanza Su quel

A San Feliciano al Lago si vive l’Inno a Maria riportato anche da Dante Alighieri

san-feliciano-madonna

Una piccola salita, veramente pochissimi passi, e dal bellissimo lungo lago di San Feliciano a Magione si raggiunge la piccola parrocchia dello stesso paese (e stesso santo) che si apre con un angusto oratorio sulla sinistra dove ad accoglierci c’è Lei, Maria, introdotta dal celebre Inno a Maria di San Bernardo riportato anche da Dante nella Divina Commedia. Tutto questo puoi leggere scorgendo, alle spalle di Maria, la piccola isola di Polvese e l’altra sponda del lago Trasimeno col profilo di

Tutto sommato è meglio non abortire. Ecco che cosa insegna il libro “Donne in cerca di guai” in presentazione a Roma

Donne in cerca di guai

Tutto sommato è meglio non abortire. Lo dimostrano qui le testimonianze di tante donne che, aiutate dai Centri di Aiuto alla Vita (Cav) ma soprattutto dal proprio coraggio, hanno deciso di proseguire la gravidanza. E lo dimostra anche lo sconfinato rammarico di altre donne che hanno scelto (o sono state costrette a scegliere) l’aborto. Qui scorrono storie e opinioni di personaggi famosi, come Ornella Vanoni, Alexia e Nek, oltre a Renato Zero, Celentano, Andrea Bocelli e a un insospettabile Eminem;

Resistere al razzismo!!! Il sacrificio di Soumaila Sacko

33965183_2157450960948213_8715466083651289088_n

Soumaila non stava rubando niente. Non era un ladro, ma un ragazzo di 29 anni del Mali, che aveva un regolare permesso di soggiorno. Lavorava. Era un bracciante agricolo nella piana di Gioia Tauro, dove le persone, italiane e soprattutto straniere, vengono sfruttate nei campi. Sì, sfruttati dalla ‘ndrangheta, dalla mafia di cui non si parla mai, e che lui combatteva ogni giorno. Perché Soumaila era un attivista sindacale, dell’Usb. Un ragazzo da sempre in prima fila nelle lotte per difendere

Prophetic Economy: credere, collaborare, cambiare

prophetic

Sette organizzazioni in rete per raccoglie idee e buone pratiche di modelli economici alternativi orientati allo sviluppo umano integrale e alla sostenibilità. Invitare i „Change-makers“ nel mondo dell’economia sociale e solidale a collaborare a livello internazionale per percorrere insieme nuove strade per combattere la povertà e la crisi ambientale: è questo l’obbiettivo principale dell’evento “Prophetic Economy” che si svolgerà a Roma (Castelgandolfo) dal 2 al 4 novembre 2018. Saranno presenti anche persone che vivono l’esclusione e la povertà al quotidiano

A Chiusi l’artista Claudio Maccari con la sua mostra “Wallpaper”

claudio_maccari-630x366

Sabato 2 giugno alle ore 18 lo Spazio Ulisse di Chiusi inaugura “Wallpaper” la personale di Claudio Maccari a cura di Martina Marolda. L’artista senese presenta una nuova serie di lavori realizzati tra il 2017 e il 2018, lavori che si riallacciano poeticamente ad altri che indagavano la superficie, la scorza, l’epidermide. Nelle opere in mostra a Chiusi a essere esaminato è il motivo floreale proprio delle carte da parati, ordinario elemento decorativo che viene reiterato, scomposto e ricomposto. Continua

Gli studenti della scuola Baldi sono i piccoli eroi quotidiani

igresso-scuola-andrea-baldi-2

Quando Andrea Baldi (eroe di guerra al quale è dedicata la scuola dove vanno 3 dei miei 4 figli, sono un azionista di maggioranza), intervistato dal professor Paolo Velonà, risponde, con la voce fuori campo “inventata” apposta per il video, che i veri eroi di oggi sono gli studenti che ogni giorno attraversano quel cancello, e lo invita ad andare nella stanza dei vecchi registri…. beh, ho pensato anche io a quelle scale, che poi “parlano” nel video, e al loro

Il mare aiuta anche a smettere di fumare

no-smoking

Sono tornato al Brigantino di Porto Recanati. Il tempo non era il massimo ma ho potuto godermi lo stesso il panorama, il mare e la bellezza di questo posto. Ho scritto una poesia, ho riletto con piacere il mio racconto dell’altra volta ma soprattutto ho smesso di fumare. Che cosa intendo dire? Tra le decine di cartelli e scritte che arricchiscono questo posto vi è quella in foto che dice: “No smoking. Respira aria buona, sei al mare”. Come a

I temi sul dialogo intergenerazionale. Ecco che cosa i nonni hanno raccontato ai nipoti

giorgio-gibertini-intervista-un-nonno-con-nipote

Qui trovate tutti i racconti che i “nipoti” di Pineta Sacchetti hanno raccolto “intervistando” i loro nonni e poi interpretato durante la manifestazione “N’artro mondo a Pineta Sacchetti”. Vi diamo solo un consiglio: leggeteli singolarmente, per cogliere “il centuplo” in e di ognuno, partendo dai giochi di una volta, ai sogni di adesso per capire il legame che c’è tra le nostre generazioni. Grazie nonni   Mi chiamo Maria, ho 72 anni e sono nata a Salerno, il diciannove maggio

Festa di quartiere (Roma) sul dialogo intergenerazionale: “n’artro mondo a Pineta Sacchetti”

nartro-mondo

Roma vive di quartieri, lo si sa. Io stesso vivo a Roma da 15 anni anzi, per la precisione, vivo in questo Quartiere di Roma da 15 anni. Ho cambiato casa tre volte e tutte restando in zona, passando da via Paolo V a via Cardinal Garampi e infine via Benedetto XV. Mia moglie, prima di scegliere una nuova abitazione, è sempre stata chiara: non dobbiamo allontanarci dalla via! Perchè? Che cosa ha di straordinario questo quartiere? Niente e tutto.