Madre di Dio e dei suoi figli!

Assunzione di Maria – Assisi, 24 luglio 2022

Madre di Dio e dei suoi figli,
Madre dei padri e delle madri,
Madre, o Madre,
o Madre mia …

In questa salmodica canzone italiana la sintesi della solennità dell’Assunzione di Maria. Nella Dormitio Mariae, ossia nella morte e risurrezione di Maria in anima e corpo, guardiamo a lei come Madre di Dio e Madre dei figli e delle figlie di Dio. La Madre di Dio è anche Figlia di Dio insieme. Teologismi, concetti astratti e astrusi oppure il dono straordinario dell’amore creativo e meraviglioso del Signore Dio? Il dogma dell’Assunzione
della Vergine di Nazareth non è una giustificazione concettuale, ma il segno di sicura speranza che il divino è entrato nell’umano per sempre dal momento dell’incarnazione del Verbo nell’utero della ragazza Maria e dopo la Pasqua di Cristo l’umano è entrato nell’eternità divina.

Dio nell’uomo e l’uomo in Dio. Il cielo è sceso sulla terra affinché la terra salisse, senza superbia ma nell’amore, al cielo. Comunione intima e profondissima tra Creatore e creature.

Davanti al mistero della fede dell’Assunzione di Maria nel Regno eterno della Trinità o ci disinteressiamo come se si parlasse di cose che non ci
riguardano – e questo è il caso di chi abolisce ogni spiritualità come roba inutile all’uomo dedito alle cose concrete e pratiche, che sono l’economia, il potere, la vita biologica ridotta a consumo – oppure apriamo il nostro cuore alla gioiosa notizia che tutto nella storia ha ritrovato la luce della verità, il calore dell’amore, la bellezza del sens
o.

Tutto ha senso. Tutto è dono. Dovunque c’è Dio. L’uomo non è né orfano né vagabondo. Ha un Padre e una Madre, ha una casa. L’uomo in Dio e Dio nell’uomo. Maria è segno di tutto questo.


… Madre, o Madre, o Madre mia
l’anima mia si volge a Te,
il mio corpo ha bisogno di aggrapparsi a Te,
la mia mente trova pace appoggiata a Te,
tutta la mia vita nella Tua vita ritrova se stessa,

Madre di Cristo, portatrice di Cristo,
portata da Cristo tu ci porti a Lui.

don Domenico Savio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.