L’appuntamento più atteso

 E’ ora dell’appuntamento più atteso: quello con me stessa.
Per l’occasione creero’ un nido:
un nido per ogni sforzo che ho preteso da me.
Per tutti gli impegni assunti e portati a termine in quel modo impeccabile che mi ha fatto passare notti a lavorare,
per ogni volta che ho accettato logiche strette per un fine più elevato.
Un nido per ogni critica da cui ho imparato e per ogni consiglio di cui ho fatto tesoro.
Per ogni volta che ho vissuto pienamente senza distrazione,
creo un nido per ogni singolo minuto di questo anno.

Creo, ora, un nido per la fatica e la gioia
per questo anno denso,
fatto di continue relazioni e incontri,
Creo un nido per le anime conosciute e riconosciute che mi hanno aperto porte e regalato sguardi,
creo un nido per gli abbandoni.

Creo un nido per il tempo del riposo,
per portare tempo e spazio al mio cuore e alla mia mente
Creo un nido per far spazio alle mancanze che ancora bussano,
ai vuoti in cui dimoro,
alla mia forza e alla mia fragilità.
Creo un nido per festeggiare il mio coraggio di rinuncia
creo un nido per scegliere la verità.

Rallento, mi prendo il permesso di essere umana, parto per ritrovarmi, lasciando indietro il dover fare e abbracciando il poter essere liberamente me stessa.

Un passo alla volta, sempre in continua evoluzione attraversando i tanti miei mondi, che ascolterò con grazia ed attenzione.

Ama Te stessa,
ho appoggiato al cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.