Una serata da Centuplo: a Venarotta (AP) stasera proveremo a scrivere la nostra piccola storia felice

Memori della bellissima serata creativa di qualche tempo fa, da cui è nata la storia del grande scivolo giallo, stasera ci riproviamo a Venarotta a scrivere la nostra personale piccola storia felice per poi raccoglierla in un libro tutti assieme.

Non partiremo dalla domanda che mette in crisi gli adulti ovvero: “Sei felice?” . Cominceremo con l’andare a scovare qualche ricordo felice della nostra vita, piccolo o grande che sia ma, se è più piccolo, meglio ancora. E poi…. il racconto, come sempre avviene, si scriverà da solo.

Ringrazio gli amici di Pianeta Genitori di Venarotta per questa possibilità e vi do appuntamento a questa sera alle 21 ai Giardinetti pubblici di Venarotta armati di stuoino e tanta fantasia!

Ogni mattina alzati e cerca la felicità. Vai in cerca della felicità che potresti già trovare accanto nel tuo letto (quindi senza bisogno neanche di alzarti), nell’altra stanza di casa tua, dal pianerottolo in poi, oltre quella serranda già aperta, nel sedile posteriore dell’autobus, oltre la porta del tuo ufficio, dietro il bancone del bar, davanti a una chiesa socchiusa e quindi comunque aperta, alla cassa del supermercato, dentro la divisa di un cameriere, nei chilometri dell’autista che ti riporta a casa.La felicità si conquista cercando ogni giorno l’allegria, partendo col sorriso, portando il sorriso (che è molto contagioso), coltivando il sorriso, custodendo il sorriso.Giorno dopo giorno come un allenamento poi tutto diventerà più facile (Giorgio Gibertini – direttore ilcentuplo.it – autore del libro “Piccola storia Felice”)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.