La battaglia contro le mafie deve essere combattuta da tutti

La battaglia contro le mafie – perché di una vera battaglia si tratta – deve essere combattuta da tutti. Nessuno deve dire: “ Non mi riguarda. Devono pensarci gli altri”. Il premio ricevuto a Caivano, venerdì 15 luglio 2022, insieme ai cari amici Biagio Chiariello e Mauro Pagnano e ad altri, è importante. Ci conferma che non siamo soli. Che tanta gente, in modi diversi, ma animata dalla nostra stessa sete di giustizia, lotta, soffre, spera, rischia, si impegna. Insieme ce la possiamo fare a liberare il mondo dalle mafie parassite e criminali. Forza! Il Signore non ci abbandona.

Padre Maurizio Patriciello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.