Salvezza è partecipare alla vita di Dio

Il vangelo ci dice che il popolo è in attesa, esso crede e spera nella salvezza. Tutti noi attendiamo qualche cosa che riempia il nostro cuore di vera gioia. Al versetto 16 ci viene detto che il dono di Dio non si colloca al solo livello umano, pur nobile, come quello della solidarietà e della giustizia predicate dal Battista, ma riguarda qualcosa di Dio stesso. L’uomo riceverà il dono del Figlio e questi immergerà noi nello Spirito Santo, nella vita stessa di Dio. Questa è infatti la salvezza: partecipare alla vita di Dio.

Dopo il battesimo di Gesù i cieli si aprono. L’apertura del cielo è il risultato della preghiera e dell’obbedienza di Gesù. solo attraverso di lui conosciamo il vero Dio e su di noi si riversano grazia e verità. Anche per noi è così: l’illuminazione sul senso della vita, ricevuta nel battesimo, si mantiene attraverso la preghiera, che genera obbedienza alla volontà d’amore di Dio. Per questa trasformazione, anche noi riversiamo la grazia e la verità sui nostri fratelli.

Sopra Gesù battezzato discende lo Spirito. L’immagine dello Spirito in forma corporea manifesta la concretezza della visita di Dio. La concretezza del bambino venuto nella notte di Natale, la concretezza dello sguardo amorevole di Gesù, la concretezza delle sue mani che guariscono, fino alla concretezza insanguinata della croce.

La forma di colomba è simbolo della nuova creazione, dopo la promessa fatta a Noè di una salvezza per tutti gli uomini. Questa nuova creazione si compie in Gesù, che amerà con tutto se stesso. Egli è l’amato, colui nel quale il Padre si compiace. L’amore sarà la sua missione. E anche la nostra. Il nostro battesimo è incorporazione alla vita di Cristo e alla sua missione. Vivere il battesimo come fatto del presente è vivere la comunione con Cristo. Vivere il battesimo è accettare la vocazione ad amare come Gesù. Vivere il battesimo è bello. Ricordiamo la data del nostro battesimo e festeggiamolo quanto e più del compleanno.

Buona domenica !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *