A Velletri ritorna: Tutti giù in Cantina – autumn edition

Edizione speciale quella in programma il fine settimana dall’1 al 3 ottobre di “Tutti giù in Cantina”, il Festival della Cultura del Vino di Velletri organizzato come sempre dall’associazione Idee in Fermento e dal CREA, quest’anno in collaborazione con la Regione Lazio. La “Autumn Edition” si svolgerà ancora nella storica sede dell’istituto di ricerca in via Cantina Sperimentale con il consueto mix di eventi ad accesso libero dedicati alla cultura del vino, agli spettacoli, all’editoria e all’artigianato (e DJ set il sabato sera), affiancati da banchi di degustazione con i migliori vini d’Italia dei quali si potrà fruire con la tracollina e il bicchiere forniti sul posto dietro acquisto di un ticket.

Tre pomeriggi, dalle 17 alle 24 (fino alle 23 la domenica), in compagnia di attori e autori di calibro nazionale, e il supporto dei sommelier della Fisar Roma e Castelli Romani per quanto riguarda le degustazioni dei vini selezionati. Presente anche una area food attrezzata per intervallare i momenti culturali e di degustazione con un adeguato supporto gastronomico.

Si torna dunque a fare eventi, sperando di “lanciare” una nuova stagione di partecipazione cittadina, pur nel pieno rispetto delle normative e quindi con l’obbligo di esibire il green pass all’ingresso della struttura. Non c’è bisogno di prenotare, per tutte le informazioni aggiuntive si possono consultare il sito degli organizzatori, www.ideeinfermento.it, e i relativi canali Social. L’ingresso e la fruizione di tutta l’offerta culturale (mostre, convegni, tavole rotonde) sono assolutamente gratuiti.

Venerdì 1 ottobre

17.00 Apertura ufficiale manifestazione in presenza delle Autorità. Apertura banchi di assaggio, mostra fotografica “Così in cielo, così in terra”, a cura di Riccardo Salvatelli.

17.30 “I grandi vini del Lazio”. Degustazione guidata di alcune delle eccellenze enologiche laziali. (Aula Magna)

18.30 Storie di una città che non si arrese. Conferenza stampa di presentazione del progetto dell’Associazione culturale Memoria ‘900. (Orto Botanico).

19.15 Vini di luce. Degustazione verticale di Gewurztraminer dell’azienda Kurtatsck dell’Alto Adige. (Aula Magna)

20.00 Dialoghi con Trilussa. Spettacolo teatrale Teatro Potlach. Con Daniela Regnoli. Regia di Pino di Buduo. (Spazio Anfiteatro).  Per saperne di più clicca qui

21.45 BRIZA Live ConcertMadalena (vc), Stefano Nencha (g), Alessandro Marzi (d), Stefano Nunzi (b). (Anfiteatro). Per saperne di più clicca qui

22.30 Vino lento. Degustazione guidata vini e sigari. In collaborazione con MOSI Moderno Opificio del Sigaro italiano. (Terrazza Belvedere).

Sabato 2 ottobre

17.00 Apertura manifestazione.

17.15 La riscoperta dei vitigni minori e la tutela della biodiversità viticola. A cura del CREA Viticoltura Enologia e ARSIAL.

18.30 Vino e giovani. Tavola rotonda su consumo di vino e millennials.

19.15 I grandi spumanti di montagna di Spagnolli. Degustazione verticale dei grandi blanc de noir dell’Az. Spagnolli.

20.00 (Quale) Inferno_Instrumental. Spettacolo teatrale di e con Marica Mastromarino. Chitarra Domenico Pozzulo. Assistenza di Elisa ButtàPer saperne di più clicca qui.

21.00 Vini di sole. Focus sul Grillo. Con Lorenza Scianna, enologa, Az. Fondo Antico.

22.00 DJ Set

Domenica 3 ottobre

17.00 Apertura manifestazione.

17.15 Le viti raccontano. Visita guidata nei vigneti sperimentali a cura di ARSIAL.

17.30 Spazio Enoletterario. Maria Carla Cravero e Mario Ubigli, autori di “Analisi sensoriale e degustazione del vino. Descrittori e metafore” intervistati da Francesco D’Agostino, direttore Cucina & Vini (Orto Botanico).

18.00 Mi garba il Chianti!! Degustazione guidata dei grandi Chianti delle Tenute Folonari (Aula Magna).

18.30 I consumi del vino durante il Covid. Focus sul consumo dell’alcol durante la pandemia. Francesca Lombardo, psicologa, Daniele Moroni, Gurmit Express, Fabio Ciarla, giornalista, Giovanni Deserti, Carrefour GD Group. (Orto Botanico).

19.30 Un bicchiere al giorno toglie il medico di torno! Evidenze scientifiche e false convinzioni sul consumo di vino a tavola. Paolo Peira, vicepresidente Assoenologi Lazio-Umbria (Orto Botanico) con la partecipazione dell’AVIS Velletri.

23.00 chiusura manifestazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.