Esiste ancora il lieto fine

Mia madre, la sora Margherita, è la musa ispiratrice di questa mission impossible. Da quando ha il telefonino si “inchioda” su alcune funzioni elementari. Avevo un sogno… quello di mettere insieme i ragazzi affidati dal tribunale dei minori e gli anziani di Casal Bruciato.

Lo “CHALET DELLA TERZA ETÀ” prende il volo e la fiaba diventa realtà. Oggi nella sala da pranzo del dopo Scuola al Tiburtino è partito “SMARTPHONE FACILE”. I nativi digitali, seppure hanno commesso qualche sbaglio e vogliono riparare con l’ammissione alla prova, insegnano ai loro nonni con l’obiettivo di colmare il divario dell’alfabetizzazione tecnologica. ERANO UNA QUINDICINA E LA PROSSIMA VOLTA CIASCUNO PORTERÀ IL SUO VICINO DI CASA PURCHÉ ABBIA PIÙ DI 70 ANNI. Eddai che lo cambiamo sto paese…

Pierluigi Bartolomei

Per approfondire il progetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.