La notte di Kabul

La notte di Kabul: Aggrappati alle ruote di un’aereo per volare verso la libertà, gride di disperazione per la pace finita. L’occidente che fallisce davanti ai suoi interessi legati al dio del denaro e non al Dio della pace. La notte di Kabul è la notte di ogni uomo che scappa dal deserto verso la terra promessa, la notte di chi cerca pane, pace e libertà.

Mai più guerre, mai più morti inutili, mai più popoli contro popoli, mai più terrorismo e petrolio che rende superbi e autosufficienti, accecando la via della pace.

(fra Emiliano Antenucci)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.