Cammino dei briganti tra Abruzzo e Lazio: 100 km a piedi per cambiare visione del mondo e di sé stessi

100 km di cammino tra paesi medievali e la natura selvaggia di Abruzzo e Lazio. È il Cammino dei Briganti che ripercorre appunto, le orme della Banda di Cartore tra la Val de Varri, la Valle del Salto e le pendici del Monte Velino.

Un percorso a quote medie, tra gli 800 e i 1300 metri, che in sette giorni traccia terre, boschi, montagne attraversate ormai oltre 150 anni fa dai briganti. Ieri tra Stato Pontificio e Regno borbonico, oggi tra Abruzzo e Lazio, il cammino parte e arriva a Sante Marie, vicino Tagliacozzo, in provincia dell’Aquila. Sentieri percorsi dai briganti e oggi trasformati in tappe attrezzate e segnate, percorribili a piedi. Da pochi giorni è stata pubblicata anche la Guida ufficiale del Cammino.

Vediamo insieme le varie tappe del Cammino dei Briganti, divise giorno per giorno (collegati qui)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.