Quante forme può avere la Grazia?

Oggi al supermercato una signora in fila accanto a me. Eravamo ferme in attesa del nostro turno, lei mi guarda e sorride. Aveva la mascherina ma me ne sono accorta dalla sua espressione che cambiava, dalle rughe accentuate intorno a quegli occhi annacquati, ma così vispi, così belli. Nel sorridere si sono allungati e quasi chiusi…e le sue mani lunghe affusolate, nodose… quante cose avranno visto e toccato quegli occhi e quelle mani?

Vestita curata, due piccole perle di poco conto alle orecchie. Un braccialetto di perline regalo forse di un nipotino. I capelli lisci raccolti in una crocchia bianca latte, qualche ciocca sfuggita. Sfuggita come gli anni che le sono passati tra i piedi stanchi. Sono certa sia stata molto amata. Quante forme può avere la grazia … e grazie.

Un pensiero su “Quante forme può avere la Grazia?

  • 29 Aprile 2021 in 09:32
    Permalink

    SI… DOVE TROVARE QUINDI UN PO’ DI FIDUCIA SE NON NEGLI OCCHI DEI POCHI CHE CI CIRCONDANO IN QUESTE CHIUSURE LOCK DOWN,NELLA SPERANZA VIVA DI POTERCI INFINE RIABBRACCIARE TOGLUENDOCI DAL VISO QUESTA MASCHERA BUGIARDA. (che molti danni sta procurando creando potenziali dementi che viaggiano solitari.. accaldati…in macchina da soli… O in perfetta solitudine in mezzo alla campagna, con il loro cagnolino…)

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.