Grazie Dante, grazie tante!

 

POESIA AD ALTA VOCE – Dante e la divina commedia Lezioni di Lucilla Giagnoni, attrice e autrice,  legge, commenta e svela i segreti della grande Poesia .

A scuola lo studio della Poesia può diventare un momento di noia, fino alla persecuzione, o un momento di libertà, di incontro-confronto con se stessi. Un trovare la propria Voce. Il fatto è che la Poesia è diffcile.  È lingua che pare avvilupparsi, è suono che sembra significare ma non sempre si capisce. È sintesi estrema o canto infinito. 

Ma proprio nella parola, nel suono stesso si rivela il senso della Poesia. Sarà straordinario scoprire come nella Divina Commedia, la parola sia corporea, fisica, sensoriale. 

Per capirla veramente va respirata, passata nella bocca, pronunciata a voce alta. Leggere ad alta voce è come ospitarla dentro di noi, diventarne parte e in parte diventarne autori. E se nel suono della parola poetica sta il senso segreto del mondo, pronunciandolo, compiamo il miracolo di creare il mondo. 

Dal 21 febbraio al 25 marzo di questo 2021, che promette la ripartenza di ogni cammino, celebriamo inoltre i 700 anni dalla morte di Dante presentando tutti i 100 canti della Divina Commedia interpretati da Lucilla Giagnoni, in seconda serata su Rai 5.  

Un‘impresa mai realizzata al mondo prima d’ora in video: non un attraversamento mentale, intellettuale, ma fisico, corporeo, che restituisce la carnalità, il respiro, la voce, lo sguardo del racconto della Commedia. E soprattutto, un percorso compiuto fino in fondo da una donna, perché, forse non si è mai detto, la Divina Commedia ha una voce femminile.   Il Teatro, andando oltre la sua soglia, non si è mai fermato, come non si è fermato Dante nel suo viaggio verso il Paradiso; anche il Faraggiana fa un viaggio di Andata e Ritorno… va su Rai5 nell’attesa che il suo pubblico ritorni al più presto a frequentare gli spazi di corso della Vittoria a Novara. 

Tre canti al giorno, circa 30 minuti di visione, per arrivare al 25 marzo che, nel 1300, fu il giorno della partenza del viaggio.  

Pronti sempre, in ogni momento, a ripartire! 

In questo contesto proponiamo quattro lezioni di Lucilla Giagnoni per meglio comprendere la poetica dantesca. 

A seguire il piano dell’opera che sarà visibile sulla nostra piattaforma digitale.

Lezione 1 – I fondamenti del linguaggio 

C’è uno strumento per comprendere il mondo rapidamente e in profondità: la Poesia.  Le relazioni tra esseri umani stanno diventando sempre più complesse. Il linguaggio poetico è un codice interpretativo capace di unire limprevedibile: i poeti vedono cose che altri non vedono e sono sempre un passo avanti. Non solo per sopravvivere al cambiamento ma per essere parte attiva e visionaria, il consiglio per tutti, nella vita e in ogni professione, è di attrezzarci di Poesia. 

I fondamenti del linguaggio raccontati da chi per mestiere usa la Parola. 

Lezione 2 – Francesca 

La Donna, il canto del Linguaggio e dell’Amore 

La Divina Commedia è prima di tutto la ricerca di una lingua vivente, d’amore, di cura, di unità, di futuro: una lingua femmina come lo è la lingua madre.  

Il V canto dell’Inferno è un vero e proprio trattato sul linguaggio.  

Amorosa perlustrazione dei monologhi di Francesca. 

Lezione 3 – Ulisse 

L’Uomo, il canto del Viaggio della Conoscenza 

La Poesia va respirata, pronunciata a voce alta. Leggerla ad alta voce è partecipare alla sua creazione. Nel suono della parola poetica sta il senso segreto del mondo: dandole voce compiamo il miracolo di creare il mondo.  

La Creazione è un gioco. Dante è maestro del gioco nel XXVI canto dell’Inferno. 

Lezione 4 – Ugolino e Pier della Vigna 

I Personaggi 

Suono, ritmo, corpo del verso sono strumenti anche per dare specifcità ad ogni personaggio dell’inferno.  

Ancora due incontri teatraliindimenticabili. 

Analisi del XIII e del XXXIII canto dellInferno. 

La durata delle lezioni è di circa un’ora. 

La prima lezione è gratuita ed aperta a tutti; il costo per assistere alle altre tre è di 30,00 euro totali. Potranno essere acquistate direttamente presso la biglietteria del teatro ogni giorno dal lunedì al venerdì dalle 17,00 alle 19,00 oppure con bonifco sul conto BPM IBAN IT73M0503410100000000029730 specifcando lezioni Dante ed inviando una mail di conferma a info@teatrofaraggiana.it per richiedere il link d accesso. 

Allo stesso costo e con la stessa procedura è possibile fornire il link per la visione didattica ad una classe tramite il loro docente. 

Saranno disponibili a partire da lunedì 1 marzo 2021.

FARAGGIANA FORMAZIONE
LEZIONI SULLA DIVINA COMMEDIA
FaraggianaStream/Formazione” 
 
Quattro lezioni da seguire a casa tua negli orari che preferisci.
Hai visto l’interpretazione di Lucilla Giagnoni della Divina Commedia su RAI5?
Puoi approfondire il linguaggio, l’interpretazione e l’opera del Sommo Poeta grazie ad un ciclo di lezioni che verteranno sui canti più celebri dell’Inferno. 

Trovi tutte le informazioni a questo link: www.teatrofaraggiana.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.