Zlatan Ibrahimovic e Donato Grande: football senza barriere

Donato Grande è il giovane tranese che l’altro ieri sera ha fatto un figurone al Festival di Sanremo scambiando alcuni passaggi con Zlatan Ibrahimovic, dopo avere parlato del powerchair football, disciplina per persone con disagio costrette su una carrozzina della quale è ormai componente della Nazionale.

Amadeus ha concluso l’intervento ricordando quanto il Paese sia indietro in fatto di superamento delle barriere architettoniche: «Appena il 30% degli istituti scolastici le hanno abbattute e soltanto il 5% dei parchi consente una piena fruizione da parte di chi ha un disagio».

Amadeus ha fatto ammenda degli errori di noialtri: «Non diamo sempre solo la colpa alle istituzioni, ma prendiamocela pure con noi stessi – ha detto il direttore del festival -. Quando occupiamo uno scivolo o un posto per disabili con le nostre vetture, la responsabilità è sempre e solo nostra».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *