Quinta mia giornata ai Mondiali di Sci di Cortina 2021

Questa mattina alle 7 ha iniziato a piovere.. ma già dopo mezz’ora ha rasserenato ed è stata una splendida giornata. In questi Mondiali si stanno testando varie condizioni metereologiche, da ogni tipo di nevicata (da quella umida a quella farinosissima) ad ogni tipo di temperatura: ci sono stati anche dei bei – 16, – 18 (e abbiamo lavorato a quelle temperature) ma da ieri è mite e ci aspettano anche i + 10 (all’ombra..) sabato e domenica.

Per i Mondiali lavora uno staff di meteorologi che ogni mezz’ora emana un bollettino aggiornato per le successive ore. Oggi, pochi minuti prima della gara, ne arriva uno per possibili forti folate di vento. Mi è sembrato impossibile, l’atmosfera sembrava perfettamente stabile. Sta di fatto che io, che ero a disposizione degli addetti di diretta assistenza e recupero in pista durante la gara (tutti allenatori professionisti espertissimi e veri manici con pali, chiavi e trapani) ho dovuto, con altri, fornire ad ognuno di loro nel più breve tempo possibile anche 4 coppie di pali a vite corta, più resistenti al vento.

Tempo 20 minuti e sono arrivate delle folate! Alla fine modeste, non da dover sostituire i pali di gara.. ma non c’è mancato così tanto!! Prevenire è meglio che curare.In ogni modo durante le gare la macchina organizzativa deve essere perfettamente pronta e coordinata, ogni situazione e imprevisto deve essere affrontato e risolto nell’immediato.

I tempi televisivi (ricordo i 500 milioni di telespettatori) comandano; non è tollerabile, per un qualsiasi omissione, errore o ritardo dell’organizzazione, non far rispettare la scaletta prevista.

I break di diretta (1, 2, 5 o 8 minuti, almeno oggi) non consentono rilassamenti ma anzi si approfitta per intensificare il miglior ripristino di pista possibile. Con la gara odierna alle ore 12 tutti i team dell’organizzazione hanno potuto pranzare non prima delle 15. Hanno quindi predisposto, alle 11, la fornitura a tutti di snack e bevande di vario tipo: impensabile che qualcuno di noi non fosse “sul pezzo” durante la gara per cali di calorie o crampi di fame. Dettagli che fanno la differenza. Chapeau Cortina2021!!

Domani è un altro giorno. Gigante femminile con 99 atlete 🤪

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *