Il treno giusto

Oggi incrociando mia figlia a pranzo davanti a una carbonara riflettevamo sulle difficoltà e le “gioie” dell’adolescenza.

Com’è avere 13 anni?

le chiedo curiosa di sapere se i 13 anni sono sempre quei 13 anni….

È un po’ un casino, perché un momento stai benissimo e un momento dopo male e di questi alti e bassi non capisci neanche il perché. E il tempo passa veloce e a volte non passa mai.

E com’è avere la tua età?

Mi chiede.

Ah!!! rispondo stupita dopo una breve riflessione. La definirei un’età gustosa, perché non sono più tanto giovane da dover prendere ogni treno che passa, ma nemmeno tanto anziana da lasciarli andare tutti.Mi concedo il tempo e il lusso di salire sui treni giusti.

Soddisfatte delle reciproche risposte, siamo tornate alla nostra carbonara..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.