Diego 60!

Nel giorno del suo 60esimo compleanno, Diego Maradona vogliamo ricordarlo così:
Inarrivabile in campo
Pieno di alti e bassi nella vita privata.
Ma a volte capace di gesti che lo rendevano unico e anche per questo amato da tutti.
Tanti auguri Diego.

Acerra, 1985
Arriva Maradona per un’amichevole contro la squadra locale, messa in piedi per aiutare un bimbo malato gravemente. Era gennaio e quella partita era stata organizzata da una delle riserve di quel primo Napoli del Pibe de Oro, Pietro Puzone. L’attaccante di Acerra era stato contattato da un papà locale, disperato per uno dei suoi figli, malato e bisognoso di un operazione che gli avrebbe salvato la vita. Il Presidente del Napoli Ferlaino pare non avesse acconsentito alla richiesta, ma contattato direttamente, Maradona scelse di contraddirlo: pagò la clausola di 12 milioni alla sua assicurazione e giocò. Su un “campo di patate”, nel bel mezzo di un campionato con il Napoli a rischio-retrocessione, scaldandosi fra le pozzanghere e le auto in sosta. “Che si fottessero i Lloyd di Londra. Questa partita si deve giocare per quel bambino”.
Altro calcio.

da – Calcio gli ultimi romantici –

Un pensiero riguardo “Diego 60!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *