#bambinistrappati a Reggio Emilia per la prima udienza del processo Angeli e Demoni

Venerdì 30 Ottobre 2020 l’Associazione #BambiniStrappati si recherà a Reggio Emilia. Saremo lì, fuori dal tribunale dove si celebrerà la prima udienza del processo Angeli e Demoni.

Saremo lì, in silenzio, a ricordare a queste persone che non abbiamo dimenticato #Bibbiano, che non abbiamo la benché minima intenzione di lasciare che a dimenticare siano loro.
Contro la vostra sabbia ci sarà sempre la nostra fiaccola.


Avete strappato il sorriso dal volto dei nostri figli e ve lo ricorderemo #OgniGiorno

Un pensiero riguardo “#bambinistrappati a Reggio Emilia per la prima udienza del processo Angeli e Demoni

  • 30 Ottobre 2020 in 09:32
    Permalink

    Giusto… Poiché tutto ciò che si dimentica, accade ancora. La vicenda di Bibbiano è una vicenda davvero tragica. Non voglio certo ora sostituirmi ai giudici. Non un pensiero politico giudiziario ma bensì mettere l’accenno sulla “mercificazione” della persona, dei bambini, delle famiglie e dei rapporti. Soffermarmi e riflettere sulla natura della matrice etica della distruzione della famiglia per produrre l’individualizzazione post comunitaria della società che viviamo. (su atteggiamenti assai pesanti circa la vicenda di una minore, per la quale sono indagati Anghinolfi e il Monopoli ci sarebbe tuttavia da riflettere… I 2 cialtroni avrebbero diradato gli incontri tra la piccola ed i suoi genitori affidandola a 2 coppie di donne omosessuali, la Bedogni e la Bassmaj,… Senza alcuna motivazione, isolandola completamente ed impedendo ALTRESI lo scambio di corrispondenza e regali. Questo lo sapevate? È sufficiente ad aprire anche un dibattito “gender” e mercimonio? Perché le 2 donne omosessuali erano anche ben disposte magari a pagare… anche.)

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *