I congiunti si scambino un segno di pace

C’è molta dolcezza nelle parole che don Pierluigi, nuovo Parroco di San Lino, rivolge all’assemblea durante la Santa Messa e precisamente al momento dello scambio della Pace.

“I congiunti si scambino un segno di Pace…. gli altri un cenno anche solo con lo sguardo”.

Bello, tutto questo.

Semplice e dolce come un sicuro punto di riferimento (la famiglia) in questo periodo particolare e confuso funestato dal Covid.

In Chiesa ora possiamo, come famiglia, stare vicino e scambiarci un affettuoso abbraccio di Pace: da qui, coi tempi giusti di sapienza e pazienza, deve ripartire tutto.

Un pensiero riguardo “I congiunti si scambino un segno di pace

  • 28 Settembre 2020 in 08:47
    Permalink

    Pur consapevoli che ci sono forze in campo che non aspirano certo a vederci tutti nuovamente “abbracciati”… Vedete come politichelli improvvisati con titoli altisonanti ma assai modesti… Laureati in scienze pilitiche(da ridere l’approccio scientifico) siano nottetempo ad annunciare “non sarà più tutto come prima”… è tutto cambiato.. ora dovete fare come diciamo noi(rinnovando continuamente l’incombente e rinnovata epidemica minaccia.) il perenne stato terapeutico impone questo… Perciò affrettatevi ad abbracciarvi perché potreste presto non poterlo più fare.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *