Dopo otto anni è peggio, continuiamo a morire di puzza

DOPO OTTO ANNI SIAMO ALLO STESSO PUNTO. SE NON PEGGIO.MORIR DI PUZZA

DOPO OTTO ANNI SIAMO ALLO STESSO PUNTO. SE NON PEGGIO.

MORIR DI PUZZA

CI STATE UCCIDENDO LENTAMENTE MISERAMENTE STUPIDAMENTE

STIAMO MORENDO NOI, I VOSTRI VECCHI AMICI I VOSTRI PARENTI LA VOSTRA STESSA GENTE

MORIR DI PUZZA

CHE MORTE IGNOMINIOSA

CHE MORTE MISERABILE

CHE VERGOGNOSA MORTE

MUOIONO I NOSTRI VECCHI

MUOIONO I BAMBINI

MUOIONO LE DONNE BELLE

MUOIONO I VICINI

PUZZIAMO TUTTI ORMAI

PUZZANO LE NOSTRE CASE

PUZZANO LE NOSTRE STRADE

PUZZANO LE NOSTRE CHIESE

NON FATE PIU’ GLI IRONICI

NON DITE PIU’ MENZOGNE

RIDIAMO LA SPERANZA A CHI LA VA PERDENDO

MANGIAR DOBBIAMO TUTTI

MA È PANE MALEDETTO

PANE CHE NON SAZIA

PANE AVVELENATO

PANE VELENOSO

IL PANE CHE SI IMPASTA COL SANGUE DEI FRATELLI

Padre Maurizio Patriciello.

Un pensiero riguardo “Dopo otto anni è peggio, continuiamo a morire di puzza

  • 26 Agosto 2020 in 09:34
    Permalink

    Dopo 8 anni nulla é successo…. Ridiamo la speranza a chi la va perdendo… Cosa non sembra “funzionare”… La speranza è tanto importante perché ci da soddisfazione, energia, slancio per conseguire qualcosa… In questo caso affinché la puzza cessi, finalmente… Ma non succede nulla… È possibile, psicologicamente, vivere senza domani? Spero domani di vederti… Ti amo. Questo affetto viene proiettato nella memoria verso il domani. Può esistere un’attività senza tempo? Perché accettare questo modo di vivere bella puzza… Sperando che domani cambi qualcosa? Allora alla fin fine questa speranza cosa ci dice… Potrebbe essere una cosa non utile.. O perfino terribile… Sto pensando a Dante che disse”Abbandonate la speranza quando entrate nell’inferno puzzolente… Per lui il paradiso era la speranza. É arrivata l’ora di spazzar via la puzza… Noi non la accettiamo più..

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *