Il virus è intelligente e si trasmette solo a scuola

Inizio delle scuole per il 14 settembre e obbligo di un metro di distanza tra gli alunni, con una possibilità “residuale” che il 15% di loro, dalle superiori in su, potrebbe essere costretto alle lezioni on line. Dipenderà tutto da quanto sono grandi le aule e numerose le classi. Come sarà “selezionato”, poi, quel 15%, non è ancora dato sapere.

Intanto, ovunque si vada, dalle città al mare o al lago o ai posti di vacanza, giovani e meno giovani stanno seduti vicini ai tavolini, parlano, scherzano, mangiano e bevono. Fanno la cosiddetta “socialità”.

Che senso ha, fra due mesi e mezzo, ripristinare delle regole che già ora, praticamente, più nessuno rispetta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.