Falla ridere oggi, a crepapelle. Se ci riesci sei veramente innamorato!

Un pensiero caro e grato agli innamorati felici che rendono più bello il mondo. Un abbraccio a chi dall’amore è stato ferito. Dio vi benedica tutti.

Questa sera, ovunque sei, sussurra alla tua donna : « Io … accolgo te … come mia sposa. E con la grazia di Dio prometto di esserti fedele sempre. Nella gioia e nel dolore. Nella salute e nella malattia. E di amarti e onorarti tutti i giorni della mia vita». Aggiungi: « Meno male che ti incontrai quel giorno. Non oso immaginare che sarebbe stata la mia vita senza di te»

Sono innamorato anch’io. Della vita. Di Dio. Di voi tutti che allietate le mie giornate. Soli si muore. E’ vero.Vi benedico

Falla ridere, oggi. A crepapelle. Se ci riesci sei veramente innamorato

C’è un tempo per ogni cosa. Oggi non badare a spese. Non essere tirchio. Una rosa va benissimo. Cento rose ancora meglio

Impara dalle api.Si nutrono di nettare senza sciupare il fiore.

Ridi. Sorridi. Scherza. Salta. Balla. Grida. Sei vivo! E lei ti ama! Ti ama. Hai capito?

Hai il diritto di essere felice. Via le ombre. I sensi di colpa. E gli errori del passato. Invita la gioia a casa. E trattala da gran signora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.