La piccola casa di Maria mi riconcilia con la mia

Abbiamo accompagnato al Santuario della Santa Casa di Maria di Loreto i nostri amici vietnamiti ed abbiamo così avuto anche noi occasione di ri passare per quella Porta Santa e prenderci un’altra indulgenza giubilare completa.

Con molto piacere ho notato la presenza di tantissimi turisti (tra i quali anche un vecchio e caro amico di Novate Milanese, ciao Igor, con famiglia) e per la prima volta ci siamo messi in fila per entrare nella Santa Casa.

Quando si è in coda ad attendere il proprio turno si ha la possibilità di pensare a tante cose e subito il mio pensiero è volato a settembre, alla difficoltà che abbiamo nel vendere la nostra piccola cosa e nel comprarne una più grande.

Certo, la casa di Maria non era molto più piccola della nostra e questo mi insegna che i miracoli possono avvenire anche in piccoli spazi. Che bello!

E poi ricordo sempre quella preghiera: “Dio non ti chiederà quanto era grande la tua casa,

ti chiederà quante persone hai ospitato”.

Buongiorgio

@giorjolly

loreto

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.