Sono molto più uomo di quello che pensi

Ecco un’altra delle mie frasi storiche! Magari sarà una di quelle frasi che ricorderanno al mio funerale chissà! (mamma e papà che leggete, tranquilli è una frase ad effetto, sto bene!)
Una frase ad effetto, che serviva alla matricola di ingegneria per farsi spazio in un mondo mascolino.
In verità il mondo maschile non è stato mai lontano da me, sono nata e già avevo un fratello più grande con cui ho giocato a Barbie sì, però con Ken che ammazzava X-men e con Barbie che conosceva tutte le mosse di Mortal Kombact. Cresciuta in un condominio dove le nascite erano per l’80% azzurre, potevo scegliere se giocare a “serva e regina”con la mia amichetta o fare una bella tedesca con i maschi … Che dire… Tedesca tutta la vita!
Ma nel mondo di ingegneria sentivo che dovevo integrarmi col mondo maschile in altro modo, parlando di calcio anche se non l’ho mai seguito. Mi facevo dare due, tre frasi da sparare il lunedì mattina da mio padre e me la cavavo egregiamente. E poi nella vita lavorativa ho dovuto dimostrare con la forza fisica il mio ruolo “mascolino”, sollevando, spostando, sudando, perlustrando posti che fanno schifo alla maggior parte delle persone indipendentemente dal sesso, perché sembra oramai retorica, ma in questo mondo tocca fare l’uomo e di più per essere considerate.
Ma poi è arrivata la maturità, il mio essere sposa prima e madre poi, e ho scoperto di avere una forza che va al di là della prestanza fisica, di avere una resistenza alla vita che alcuni uomini si sognano, e allora lo sapete oggi cosa mi viene da dire “Sono molto più donna di quello che pensi!”

cimg0239

z

2 comments

  • Simonetta

    Anche io e molte anche come me. Nelle situazioni più difficili sappiamo trovare una soluzione e la nostra forza di resistenza alle avversite della vita è molto più alta della forza fisica degli uomini.

  • Lucia Palmioli

    Super!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *