Prima gli immigrati, prima i terremotati, prima tutti…. così siamo tutti ultimi!

Non voglio cedere alla banale tentazione della gara a chi deve essere aiutato per prima: i terremotati (gli italiani in generale) o gli immigrati.

Penso che un Paese serio debba essere in grado, nella normalità e davanti a situazioni straordinarie come questa, di aiutare tutti.

Prima, tutti.

Cadere nella tentazione di fare una gara a chi ha più bisogno vuol dire metterci uno contro l’altro, vuol dire istigare la guerra dei poveri e io non voglio partecipare a questo gioco al ribasso delle coscienze e del senso civico.

La Politica italiana è assente da troppo tempo su tutti i fronti: qui, purtroppo, siamo tutti ultimi.

tutti ultimi

 

z

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *