E per la Prima Comunione in regalo Whatsapp

Abbiamo ceduto anche noi. Annoverateci nel gruppo di quei genitori che poi cedono, che barcollano sotto i colpi dell’insistenza dei figli, che non ce la fanno a tenere duro fino a…. alla prima media.

Quando non hai figli sei convinto che il cellulare glielo comprerai non prima dei 18 anni. Poi quando hai figli e arriva la Prima Comunione ti accorgi che con le mance il tuo ragazzo si può comprare da solo anche l’ultimo modello di Iphone che tu hai sempre e solo sognato e quindi provi a tenere duro sull’ultima frontiera del social networking, Whatsapp, ma le insistenze sono pari alla faccia di angioletto di quei momenti e quindi cedi catapultandolo in un nuovo mondo ma che già conosce a fondo.

La sua richiesta incessante per questa Prima Comunione è stata questa. D’altra parte il Rosario glielo regalava zia, la Bibbia nonna, il Vangelo la Suora e quindi… non ti resta che sperare che impari ad avvalersi di questo mezzo per connettersi con Gesù!

chat-with-jesus

z

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *