Dopo 48 anni di matrimonio mio padre corteggia ancora mia madre

L’Amore è una profonda certezza, una grande emozione che ci rende felici. Ci vuole coraggio per amare davvero tanto e “finché morte non ci separi”. Un “per sempre” è un fiore che non appasisce mai, qualcosa di unico dove le abitudini sono privilegi, dove la stanchezza diventa ogni volta un ballo diverso.

I miei genitori oggi festeggiano 48 anni di matrimonio con 3 figli concepiti. Mio fratello è morto di una malattia incurabile e per loro è stato difficile superare questa dolorosa perdita. Io e mia sorella siamo molto amate e li ho sempre sentiti uniti visceralmente con un senso profondo della famiglia.

Vedere mio padre che ancora fa scherzi a mia madre o regali senza smettere mai di corteggiarla e di renderla importante, mi fa capire che in fondo l’amore puro e profondo esiste davvero anche se raro.

Vedere mio padre che ha sempre voglia di parlare con mia madre, confrontarsi e preoccuparsi per lei mi fa capire che la vera felicità esiste.

Io non sono stata una figlia modello e nonostante i miei gravi problemi di salute, li ho avuti sempre vicino ed è grazie al loro aiuto se io oggi sono forte nell’affrontare difficoltà e problemi.

I miei genitori sono il mio punto di riferimento, un solido pilastro a cui appoggiarmi sempre. E’ possibile secondo voi un’unione simile alla loro? Forse oggi è un’utopia ma sono certa che la bellezza e la grandezza di questo tipo di amore è in grado di migliorare le nostre vite.

Non è facile trovare la persona giusta ma quando la trovi non la lasci più.

Mio padre si emoziona sempre quando parla di mia madre e lei si imbarazza ancora quando riceve attenzioni e complimenti da lui. Sembrano eterni ragazzini, cuori sensibili destinati a battere insieme. Per sempre.

amore_

 

z

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *