Archivio categoria: attualità

La casa è un diritto nostro e un dovere dello Stato: non toglietela a loro ma datela a tutti

Scrivo questo articolo di getto, di cuore, di passione mentre è in corso lo sgombero dell’ex Istituto Agrario don Calabria in via Cardinal Capranica a Roma, a meno di un km da casa mia. Sento la polizia passare, tanta, le strade sono bloccate, vedo i fumi degli incendi usati come barricate da parte delle 320 persone che da 18 anni vivono lì dentro: quasi riesco a sentire il pianto dei bambini! Scrivo questo articolo dal mio balcone, in questa casa

E Se Vincent Lambert si fosse chiamato Michael Schumacher?

Vincent Lambert non è morto, è stato ammazzato contro la volontà sua e dei suoi genitori che si sarebbero occupati di lui! È questa è l’Europa modello che vogliamo? Ormai lo stato ha diritto di vita e di morte sui cittadini! Altro che pena di morte: qui condannano gli innocenti già sfortunati! Benvenuti nel “nazismò” alla francese! Ma anche nei lager era una alternativa al gas! Pure padre Kolbe ci era passato ma siccome non moriva lo hanno finito! Qui

Mio padre: ” “Quanto mi resta da vivere? Spero poco, perché così sono solo di peso!”

Mio padre ha una diplegia spastica causata da un piccolo incidente: è caduto su una delle tante buche di Viareggio battendo la testa. Purtroppo da quell’incidente, e anche a causa della negligenza di alcuni medici, non si è mai ripreso. A causa del caldo di questi giorni, che genera in tutti una leggera ipotonia e in particolare ad un uomo di ottanta anni con una menomazione, è inciampato per ben tre volte in due settimane. È caduto sotto i miei occhi e io

Con mia figlia di 13 anni a vedere Ultimo

4 luglio 2019. Ho accompagnato mia figlia al concerto di Ultimo. Incredibile come un ragazzo di poco più di 20 anni abbia incantato tutto lo stadio Olimpico..compresa me che ho molti più anni di lui..Una emozione grandissima. Le sue canzoni, i suoi testi sono arrivati al cuore di tutti, anche al mio. È riuscito a farmi commuovere e, ve lo scrivo sinceramente, avrei voluto non finisse. Oggi si parla molto di altri tipi di cantanti, dei cosiddetti trapper: a me

Ho la sindrome di Down, posso (e voglio) votare! Permettetemi di farlo

La Guida, il libro e le richieste dell’Associazione italiana persone Down, in vista delle prossime elezioni europee Secondo la recente relazione del Comitato economico e sociale europeo (Cese), nei paesi dell’Unione europea circa 800 mila cittadini sono esclusi dal voto per via della propria disabilità. Colpa delle barriere architettoniche e delle difficoltà di spostamento, quando la disabilità è fisica. Colpa invece della carenza diinformazioni accessibili prima e durante il voto, quando la disabilità è sensoriale o intellettiva. In generale, se

Il Padre Nostro di David Bowie in memoria di Freddie Mercury

Ieri ricorreva il terzo anniversario della morte di David Bowie, il geniale Duca Bianco che ha dato una grandissima impronta alla storia del rock e alla sua evoluzione, soprattutto a cavallo degli anni ’70, con dischi che partendo dal glam rock, lambivano poi l’avanguardia tedesca e il pop da classifica. Un energico trasformista che in più di un’occasione non ha mancato di provocare con le sue uscite audaci. Ma altrettanto audace e sorprendente fu la sua uscita del 20 aprile

Il coraggio della vita: la testimonianza di Claudia Cardinale

Torno per un attimo allo scorso anno, quando scoppiò in maniera piuttosto fragorosa lo scandalo Weinstein, il famoso produttore americano che nel corso degli anni aveva molestato e addirittura violentato decine e decine di attrici (compresa l’italiana Asia Argento). Seguirono settimane e settimane di intense polemiche, intensificato dalla denuncia sociale delle attrici vittime che si raccolsero nel Movimento #MeToo, chiedendo ad a tutte le donne dello spettacolo di alzare finalmente la voce e di non accettare più una simile condizione.

Prophetic Economy: una economia profetica è possibile, è già presente, è giusta ed ecologica

  Si è concluso l’evento internazionale che ha visto un prezioso scambio interattivo e intergenerazionale, dal networking alla collaborazione concreta fra diverse realtà che hanno in comune la voglia di cambiare il mondo. Nuovo e determinante il contributo dei giovani e ragazzi presenti. Molte le buone pratiche presentate, azioni profetiche già del presente. “Non solo singoli passi, ma una foresta intera che cresce in silenzio”. È questa una delle impressioni dei 500 partecipanti provenienti da oltre 40 Paesi dei cinque

In arrivo #digitaltransformationsostenibile, un flash mob online per scoprire e riflettere sul mondo che verrà

Martedì 30 Ottobre giornata di mobilitazione online per un uso consapevole delle tecnologie digitali. Dalle 11 alle 12:30, Cristina Pozzi -autrice del libro “2050. Guida (fu)turistica per viaggiatori nel tempo”- e Davide Demichelis -giornalista Rai, esperto di tematiche dello sviluppo e della migrazione- saranno impegnati in un dialogo aperto sul web con scuole, università e operatori del terzo settore sui temi della trasformazione digitale e dello sviluppo sostenibile, in occasione del lancio ufficiale del progetto “Digital Transformation per lo Sviluppo

“Anche io ho un fratello speciale e diversissimo” che rincorre i dinosauri.

Sono una ragazza che adora i libri, ma fino ad ora pochi mi hanno fatto emozionare come quello di Giacomo Mazzariol. L’ho divorato in brevissimo tempo, perché il suo modo di scrivere è molto vicino al linguaggio di noi giovani con tantissimi riferimenti alla vita quotidiana dei ragazzi . Spesso a scuola mi è capitato di parlare della diversità : a volte era intesa come differenza delle origini, altre come disabilità fisica . In ogni caso essere diversi ci rende

« Articoli precedenti