Borgo di Isola Farnese-San Pietro, ultima tappa: amo il respiro della Francigena

In occasione della “Giornata del Camminare”, iniziativa promossa da FederTrek, ente che promuove la diffusione della cultura del camminare attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini, del mondo dell’associazionismo e delle amministrazioni locali, l’Associazione Valorizziamo Veio ha aderito all’evento organizzando lo scorso sabato 13 ottobre una passeggiata sulla via Francigena tra il borgo di Isola Farnese e San Pietro, ovvero l’ultimo tratto della Via. Infatti l’Associazione Valorizziamo Veio, con una serie di iniziative sul territorio, da anni si occupa di attività di studio, di ricerca, di valorizzazione e di promozione sia dell’area veiente che del tratto nord della via Francigena all’interno del territorio di competenza di Roma Capitale. Lo spirito che ha guidato i volontari dell’associazione e che ha coinvolto la comunità locale, è stato quello non solo di promuovere il segnato e la cultura del camminare, ma anche far crescere una maggiore conoscenza civica per la tutela del Bene comune.

Accompagnanti da una splendida giornata ottobrina romana e da un fantastico gruppo di camminatori, sono stati percorsi gli ultimi 21 chilometri, dove i partecipanti si sono sentiti per un giorno pellegrini in viaggio verso l’Urbe. Complice è stato il meraviglioso paesaggio variegato che regala il tratto romano della Francigena: si passa dalla porta di entrata a Roma presso il borgo medievale di Isola Farnese sulla via Cassia al bucolico paesaggio della campagna romana del Parco Regionale dell’Insugherata, dal segnato della pista ciclo-pedonale che da Monte Mario porta all’incantevole terrazza panoramica di Monte dei Ciocci, fino all’ingresso in piazza San Pietro.

Arrivati in piazza dopo 5 ore di cammino i provetti pellegrini sono stati accolti dall’abbraccio dell’antico colonnato e hanno goduto il meritato riposo al tocco delle campane vaticane.

Marco Petrelli

petrelli2

petrelli4petrellie

 

z

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *