Articoli di: luglio 2017

“Scappare” dal terremoto grazie alle Cronache di Narnia

laboratorio3

Sono giovanissimi anche loro, vengono da Firenze e tutto l’anno si sono preparati sulle Cronache di Narnia per aiutare i nostri figli, i figli del terremoto, a evadere, “scappare” da quell’evento e rinascere a nuova vita come è proprio avvenuto ai ragazzi protagonisti della storia. Tra i ragazzi del terremoto ci sono stati anche i miei figli che comunque quell’evento l’hanno vissuto in diretta il 24 agosto e ogni volta che arriva una scossa perchè metà della nostra famiglia è

Quando si lavorava cantando….

cantando

Umberto lavora qui da qualche anno ma tra tre anni (finalmente, dice lui) andrà in pensione dopo essere stato fermato “al posto di lavoro” dalla legge Fornero ed aver subìto piano piano l’arrivo di altri che gli hanno portato via entusiasmo e forza. Piano piano le sue mansioni di dirigente e responsabile sono state ridotte, sono giunti nuovi manager dall’America, professionisti che si fermano in Italia due anni, fanno qualche taglio e poi volano a lavorare altrove. Umberto mi ha

Il mio personale ricordo di Paolo Villaggio come uomo e come artista

paolo-villaggio

Paolo Villaggio fa parte della mia vita. Lo sto facendo conoscere e apprezzare anche a mia figlia. E’ una delle poche persone che mi ha fatto sempre ridere, sorridere, distrarmi, rilassarmi. E, ne sono sicuro, lo farà finché campo. E non certo per la sua comicità più grottesca e banale e credo più nota; ma per la sua genialità, a mio avviso assoluta, di osservare, inquadrare ed esasperare innumerevoli circostanze e ruoli, spesso identificativi e coincidenti ai nostri, comicizzandoli con